fbpx

Bologna premia Lucy Salani. Una vita in fuga dai pregiudizi

Il 12 agosto compirà 98 anni Lucy Salani. È la donna transessuale più anziana d’Italia e una delle poche ad essere sopravvissuta alla deportazione nel campo di concentramento di Dachau.

Una vita straordinaria la sua, mai accettata dalla famiglia, ha vissuto gli anni delle guerra tra arruolamenti forzati, diserzioni, fughe e deportazioni. È stata prostituta, ballerina, tappezziera, fino agli anni ‘80 in cui si è trasferita Londra “per sottoporsi a un’operazione di riattribuzione del sesso, rifiutando di cambiare il proprio nome all’anagrafe”

Quando venne processata dai tedeschi per diserzione, chiese ed ottenne la grazia e finì ai lavori forzati, da cui riuscì di nuovo a scappare, ma alla fine venne deportata a Dachau, il primo campo di concentramento istituito dal governo Nazional Socialista nel 1933.

Sugli anni della deportazione dirà in seguito “L’inferno di Dante in confronto è una passeggiata” e ancora “Vivere per me è un miracolo, sono già morta allora

Questo pomeriggio, alle 18.30, presso la Sala Rossa di Palazzo d’Accursio, il Comune di Bologna, le conferirà la Turrita di Bronzo (una delle onorificenze civiche della città) e in seguito, durante la Change Makers Night, in Piazza Maggiore, verrà proiettato un estratto del film che racconta la sua storia “C’è un soffio di vita soltanto” dei registi Matteo Botrugno e Daniele Coluccini.

Infine, prima della proiezione di Let’s Kiss – Franco Grillini. Storia di una rivoluzione gentile (che vi abbiamo raccontato con le interviste a FIlippo Vendemmiati e a Franco Grillini) verrà presentata la figurina solidale dedicata a Franco Grillini, disegnata da Flavia Biondi, una giovane fumettista a sempre molto sensibile alle tematiche LGBTIQ
La figurina ha una tiratura limitata e numerata di 150 copie, il ricavato dai contributi raccolti è destinato a sostenere le attività di IAM – Intersectionalities and more Aps, che si occupa a 360° di identità intersezionali, soprattutto in relazione ai temi della disabilità, delle migrazioni, delle seconde generazioni e dell’invecchiamento.

Change-Makers è il magazine digitale che racconta idee, storie, protagonisti del cambiamento. Scriviamo di cooperazione e innovazione sociale, ambientale, economica, digitale, organizzativa, etica e filosofica.
Se vuoi restare in contatto con noi iscriviti alla nostra newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cerca nel sito